<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1044202356354501&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Moderno elegante: arredo bagno tra materiali, colori e stili

Chi l'ha detto che un bagno moderno non può essere anche elegante? Tutto sta nello scegliere i giusti complementi di arredo bagno, che permettano di coniugare l'essenzialità dello stile moderno con la raffinatezza e il gusto estetico di chi vuole un ambiente ricercato e confortevole, per ricreare un ambiente che sia al tempo stesso accogliente e funzionale. Ecco alcuni consigli per realizzare il tuo bagno dei sogni.

Scegli sanitari e arredi dalle linee morbide

Quando si tratta di arredare un bagno i sanitari giocano un ruolo fondamentale. Se la tua idea è ricreare uno spazio elegante e moderno, punta su linee morbide e arrotondate, dalla forma sinuosa, invece che sui modelli più geometrici e spigolosi. 

Prediligi i sanitari sospesi, cioè che non sono fissati a terra, e i lavabo da incasso o da appoggio, per dare una sensazione di leggerezza a tutto l'ambiente.

Anche la doccia è un elemento di arredo importante. Le soluzioni che meglio si sposano con lo stile moderno sono quelle con pareti in vetro o cristallo trasparente, sia nella versione a cabina classica, chiusa su tutti i lati, sia nella versione walk in.

Se non vuoi rinunciare alla vasca, e hai un bagno grande, puoi anche optare per un modello free standing dalla silhouette lineare ed elegante, da posizionare al centro della stanza.

Per quanto riguarda, invece, i complementi d'arredo, punta sugli specchi, che rendono l'ambiente visivamente più grande, e sui dettagli chic, come i rubinetti dorati o i termoarredo di design. 

Gioca con i materiali per pavimenti e rivestimenti eleganti

Il marmo è il materiale che più evoca una sensazione di eleganza e prestigio negli ambienti, anche in bagno. Può essere usato per i pavimenti, per rivestire una parete - ad esempio quella dietro il lavabo o quella del box doccia - o per i piani d'appoggio dei mobili. Oppure per tutte e tre le cose insieme.

Anche la pietra e il legno, in quanto elementi naturali, così come gli inserti di mosaico dai colori cangianti, sono perfetti per i pavimenti e i rivestimenti dei bagni moderni.

Tuttavia si tratta di materiali particolarmente delicati che, in una stanza dove l'acqua e l'umidità sono all'ordine del giorno, potrebbero non essere adatti.

Per ovviare a questo problema è possibile optare per le piastrelle in gres porcellanato, sul quale possono essere riprodotte finiture diverse, che vanno a imitare gli altri materiali (si parla, infatti, di gres effetto legno, effetto marmo o effetto cemento). 

Qui trovi alcune idee di pavimenti e rivestimenti in gres per un bagno moderno.

Il gres è resistente, impermeabile ed estremamente versatile, ed è disponibile in piastrelle di diverso formato, anche molto grandi, che possono arrivare a coprire un'intera parete. 

A proposito di rivestimenti: fino a quale altezza posare le piastrelle? Ne abbiamo parlato in questo articolo.

Qualsiasi sia la tua scelta, puoi giocare con le combinazioni materiche abbinando ad esempio legno e marmo, oppure legno e cemento.

Opta per colori neutri se vuoi un bagno moderno elegante

Se dovessi descrivere un bagno moderno, quali aggettivi useresti? Essenzialità, semplicità, pulizia.

Queste parole, a quali colori ti fanno pensare? Sicuramente al bianco e alle tinte tenui e delicate, come il grigio e il beige

Sono queste, infatti, le tonalità che più rappresentano lo stile moderno e contemporaneo e che sanno rendere il bagno una stanza davvero elegante.

Bianchi sono i sanitari, il lavabo e la vasca. E bianco può essere anche il pavimento, se scegli di utilizzare piastrelle in marmo (oppure in gres effetto marmo).

Anche il grigio è un colore molto versatile, capace di creare un'atmosfera lussuosa e dal grande impatto visivo. I pavimenti effetto cemento grigio, ad esempio, sono facili da pulire quindi perfetti per il bagno, e donano una grande luminosità alla stanza perché fanno contrasto con le pareti chiare.

Nulla vieta, però, di tinteggiare una o più pareti con altri colori più accesi, magari tinte pastello come il verde menta o il rosa, per renderle protagoniste ed esaltare lo spazio giocando con i contrasti.

Per quanto riguarda le piastrelle e le pitture, puoi optare per finiture matt che danno un effetto davvero sofisticato agli ambienti, oppure per finiture lucide e brillanti.

Vuoi altri consigli su come abbinare materiali, stili e colori di pavimenti e rivestimenti non solo per il bagno ma per tutte le stanze della casa? Scarica la nostra guida gratuita.

scarica la guida

TOPIC: Bagno

Scritto da Simona Bravi

Il mio lavoro è la mia passione. Da 20 anni aiuto i clienti a realizzare i loro sogni, guidandoli alla scelta dei materiali e dei prodotti più adatti a concretizzare i loro piccoli e grandi progetti. Amo veder brillare gli occhi dei miei clienti mentre si immaginano il lavoro finito. Per questo mi sono specializzata nell’utilizzo di programmi di disegno, che in fase di progettazione mi consentono di mostrare ai clienti come i loro sogni possono prendere vita.

È stato interessante? Lasciaci un commento

Iscriviti
al nostro Blog!