<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1044202356354501&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Pavimenti per esterni

Scegliere il pavimento per l'esterno? Parti valutando condizioni climatiche e destinazione d'uso.

La scelta della migliore pavimentazione da esterno dipende da svariati fattori: uno tra questi, forse il più importante, sono le condizioni climatiche. In aree con elevato rischio di gelate, ci si dovrà necessariamente orientare su piastrelle con alta resistenza a temperature rigide, mentre in regioni con frequenti piogge, saranno più idonei rivestimenti per esterni con basso assorbimento idrico.

Tali indicazioni, come ad esempio la resistenza alla flessione, resistenza allo scivolamento oppure la visibilità delle impronte, vengono evidenziate anche con pittogrammi sulle schede tecniche e nei cataloghi dei prodotti, che sono anche corredati dai parametri di riferimento in base alle normative europee (En) e a quelle ISO. Se però non vuoi sbagliare, puoi affidarti agli esperti presenti nei nostri showroom!

Considerate le variabili clima e luogo di posa, conosciamo i diversi materiali:

  • PAVIMENTO IN CALCESTRUZZO
    Le piastrelle per esterni in calcestruzzo sono estremamente duttili, e possono venire utilizzate per creare un rivestimento compatto. In commercio troviamo piastrelle in conglomerato, costituito da malta mescolata con sabbia o ghiaia, o con piccoli ciottoli: il risultato è decisamente gradevole, e il rivestimento mantiene le sue doti di alta resistenza all'usura ed alle intemperie. Esistono piastrelle in cemento che contengono polveri di marmo o di altri materiali pregiati, che hanno la duplice valenza di essere più resistenti delle piastrelle in sola malta, ed avere un'estetica decisamente apprezzabile, ideali per giardini e cortili alla moda e di design.
  • PAVIMENTO IN GRES PORCELLANATO
    Il gres è una ceramica a pasta compatta e dura, colorata, non porosa. La parola “grès” si riferisce alla massa ceramica della piastrella, che è estremamente greificata e quindi compatta, da cui deriva l’eccezionale resistenza. Il risultato è un impasto di argilla magra, poco refrattaria, cotta al forno (1200-1400 C°) fino a raggiungere uno stato di vetrificazione non porosa e impermeabile. Il gres porcellanato è il materiale che si segnala per i valori più bassi di assorbimento d’acqua, da cui deriva anche il più alto grado di resistenza alla flessione, ovvero la massima tensione che il materiale, sottoposto ad una crescente azione di flessione, può tollerare prima di rompersi. Altro aspetto fondante riguardo al grès porcellanato è l'elevatissima resistenza all'abrasione, ovvero la resistenza che la superficie oppone alle azioni connesse con il movimento di corpi, superfici o materiali a contatto con essa. Inoltre è ingelivo, per questo all’esterno trova il suo impiego nei bordi piscina, sui percorsi pedonali o nelle aree pavimentate del giardino.
  • PAVIMENTO IN PIETRA 
    Resistente ed elegante, perfetta come rivestimento. La pietra naturale, utilizzata sin dall'antichità come materiale da costruzione, oggigiorno torna prepotentemente in voga nei rivestimenti delle nostre case. Sarà per la capacità del tutto peculiare di conferire una sensazione di naturalezza, tradizione ed eleganza che questo materiale riesce a fornire. I rivestimenti in pietra sono molto apprezzati nella realizzazione di superfici esterne, avendo caratteristiche tecniche ed artistiche estremamente ricercate, sia da un punto di vista estetico (grazie alla possibilità di effettuare decorazioni particolareggiate e personalizzabili), sia per la grande capacità di sopportazione di carichi.

 

  • PAVIMENTO IN COTTO
    Anche il cotto è un materiale molto diffuso per rivestire terrazzi, balconi, scale, o per delimitare esteticamente un’area pranzo all'aperto. Ideale in ambienti rustici, si presta perfettamente a donare un tocco di familiarità e tradizione all'ambiente, senza perdere il pregio che lo contraddistingue. Per l’uso outdoor deve essere però assicurato ingelività, onde evitare scagliamenti e rotture.
  • WPC
    Wood Plastic Composite, è la soluzione per chi ama il legno anche in esterno. Il Wpc è un materiale misto legno e termoplastica che si presenta in listoni, definito comunemente come parquet per esterni ed è trattato per resistere alle varie condizioni meteo, alla salsedine, alla muffa e agli insetti. È talmente resistente che si può utilizzare anche per la pavimentazione intorno alle piscine perché non teme l’acqua.
  • PAVIMENTAZIONI A SECCO
    Piastrelle in cemento, mattoni colorati, pietra lavica, pavimentazioni modulari in plastica. La pavimentazione a secco è una soluzione innovativa ed esteticamente molto apprezzabile, che non utilizzando massetti o posa a colla (due tecniche che non permettono il drenaggio dell'acqua), consente di risolvere molte delle problematiche legate all'umidità. Generalmente utilizzata in ambienti esterni, la pavimentazione a secco è l'ideale per sentieri e percorsi pedonali in aree pubbliche o nel vostro giardino. La gamma di materiali con cui può essere realizzata è ampia, e va dalle piastrelle in cemento, ai mattoni colorati (con i quali poter giocare al fine di creare disegni e decori geometrici), fino alla pietra lavica e alle pavimentazioni modulari in plastica. Un pavimento posato a secco è pensato, tra le altre cose, per rendere il pavimento facile e veloce da installare, immediatamente fruibile e facilmente ispezionabile, in special modo se posato sopraelevato. Tali vantaggi rendono queste soluzioni ideali per tutte quelle applicazioni in esterno nelle quali ci sia la necessità di avere una ispezionabilità al piano sottostante rapida ed efficace, sia in ambito privato (da terrazze e gazebo fino a giardini, solai e balconi), sia in spazi pubblici, quali distese estive di bar e ristoranti, aree esterne di centri benessere, piscine, zone balneari.

Gres porcellanato per esterni

 

Le filiali SILLA rappresentano il luogo ideale per chi voglia arredare, rinnovare o creare ex novo un'area esterna, dal piccolo giardino di casa fino alle forniture per grandi aree scoperte, pubbliche o private. Dall'arredo legno, alle pavimentazioni per giardino fino al giardinaggio vero e proprio, la quantità di soluzioni proposte è senza fine: fatti consigliare ed aiutare dal nostro personale, esperto e professionale.

Contatta la filiale a te più vicina per informazioni o preventivi sui nostri pavimenti esterni