<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1044202356354501&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Idee bagno con vasca: lo stile spa dove rilassarsi

C'è chi ritiene più pratica e funzionale la doccia, chi invece preferisce un bagno con vasca dove rilassarsi e dedicarsi al proprio benessere. Una soluzione non esclude l'altra, ma se il box doccia è facilmente installabile in qualsiasi spazio, la vasca richiede un'attenta progettazione e alcuni accorgimenti in più. Oggi ti presentiamo 4 idee per allestire un bagno con vasca e goderti una vera spa in casa.

Tipologie di vasca da bagno

Partiamo con il definire le principali tipologie di vasca da bagno:

  • A incasso
  • Freestanding, cioè libera (può essere posizionata al centro della stanza se ci sono gli scarichi)
  • Angolare
  • Ad alcova
  • Idromassaggio
  • Con doccia 

Ognuna di queste soluzioni prevede accorgimenti diversi, a seconda dello spazio a disposizione, dello stile che vuoi dare alla stanza e dell'abbinamento con pavimenti, rivestimenti e arredo.

Vasca in muratura: focalizzati sul rivestimento

Per quanto riguarda le vasche a incasso, puoi scegliere un modello di dimensioni standard oppure farne fare una su misura, in vetroresina. In entrambi i casi si tratta di soluzioni pensate per sfruttare al meglio lo spazio disponibile e con le quali puoi sbizzarrirti con il rivestimento, creando un effetto di continuità con il pavimento che restituisce una sensazione di spazio più ampio. Per rivestire una vasca in muratura puoi infatti usare le stesse piastrelle che hai usato per la pavimentazione, optando quindi per il gres porcellanato se vuoi poter contare su un materiale versatile e resistente, oppure sul legno, per un effetto spa nordica. Oppure, invece del legno che è sensibile all'umidità e all'acqua, puoi scegliere il gres effetto legno, che combina il calore della texture legno con le funzionalità della ceramica. 

Idee bagno con vasca freestanding

Architetti e designer amano questa soluzione. Se hai un bagno ampio e spazioso puoi optare per una vasca autoportante con installazione centrale, così diventa il focus della stanza da bagno. In commercio trovi modelli più classici, con pareti alte e piedini ad artiglio, e soluzioni più moderne, dalle forme irregolari e dai profili sottili.

La scelta è del tutto personale e dipende dallo stile che vuoi dare al tuo bagno, classico oppure moderno, e dalla flessibilità nel posizionare i tubi dell'impianto idrico, che dovranno passare dal pavimento e non dal muro. Qualsiasi sia la tua scelta, l'effetto che otterrai sarà quello di una stanza elegante e raffinata, uno spazio personale da dedicare al relax e al benessere. 

Sì alla vasca anche se hai un bagno piccolo

Ciò che rende complicato installare una vasca in un bagno piccolo non è tanto la metratura, quanto la pianta. Esistono vasche da bagno compatte, lunghe soli 120 cm, che si adattano perfettamente a spazi ristretti, il tutto sta nel riuscire a sfruttare le pareti in maniera adeguata. Una soluzione potrebbe essere posizionare la vasca sul lato corto, oppure optare per una vasca ad angolo, piccola ma capace comunque di regalare un'atmosfera di relax. Negli showroom Silla trovi progettisti preparati per disegnare o ridisegnare il tuo bagno nel modo più funzionale possibile.

Bagno con vasca e doccia

Chi l'ha detto che bisogna per forza scegliere una o l'altra? Entrambe le soluzioni, cioè la vasca da bagno e il box doccia, possono convivere pacificamente nella stessa stanza, permettendoti così di sfruttare i vantaggi e i benefici di entrambi gli elementi. Ecco come fare.

  • Se hai un bagno lungo e stretto, la soluzione migliore è quella di posizionare doccia e vasca in sequenza, una di fianco all'altra, e lasciare la parete opposta per i sanitari e i mobili.
  • Se hai un bagno piccolo puoi optare per soluzioni più compatte, due in uno.

  • In caso di ristrutturazione, ad esempio, se hai già la vasca e vuoi sfruttarla anche come doccia puoi applicare il sifone al soffitto e aggiungere un divisorio (come un bel box in vetro per una parte della vasca) per non bagnare il pavimento
  • Se invece hai un bagno grande e spazioso, potresti ricavare una vera e propria zona relax, in stile spa, dove posizionare un box doccia e una vasca freestanding, magari con funzioni di cromoterapia e idromassaggio.

Visita il nostro punto vendita per vedere e toccare con mano la qualità dei sanitari, comprese le vasche da bagno, dei migliori produttori italiani. E nel frattempo, scarica la nostra guida gratuita dove trovi tante ispirazioni anche per la ristrutturazione bagno. Clicca qui sotto per ricevere subito la tua copia gratuitamente.scarica la guidafoto in evidenza collezione Mood, SAVOIA

TOPIC: Bagno

Scritto da Simona Bravi

Il mio lavoro è la mia passione. Da 20 anni aiuto i clienti a realizzare i loro sogni, guidandoli alla scelta dei materiali e dei prodotti più adatti a concretizzare i loro piccoli e grandi progetti. Amo veder brillare gli occhi dei miei clienti mentre si immaginano il lavoro finito. Per questo mi sono specializzata nell’utilizzo di programmi di disegno, che in fase di progettazione mi consentono di mostrare ai clienti come i loro sogni possono prendere vita.

È stato interessante? Lasciaci un commento

Iscriviti
al nostro Blog!