<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1044202356354501&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Idee bagno con doccia a filo pavimento

Che sia classico o moderno, il bagno con doccia è presente praticamente in tutte le case. Il box doccia è una soluzione pratica e funzionale, che però può diventare anche un importante elemento d'arredo nella stanza. Architetti e designer inseriscono sempre più spesso nei loro progetti la doccia a filo pavimento, una scelta moderna e di tendenza che si fonde con lo spazio (e con il pavimento) creando un effetto di continuità davvero suggestivo.

Doccia filo pavimento: PRO e CONTRO

Al di là dell'aspetto estetico, un bagno con doccia a pavimento ha molti altri pregi:

  • Più spazio. Anche se guadagni solo pochi centimetri, in una casa sono sempre preziosi. 
  • Senso di continuità. Una doccia a filo pavimento, cioè senza interruzioni, è l'ideale se hai un bagno piccolo perché contribuisce ad aumentare la percezione dello spazio.
  • Accessibilità. Senza bordi e gradini sarà più facile e agevole per tutti (giovani e anziani) entrare in doccia
  • Massima libertà di movimento. La doccia filo pavimento può essere abbinata a box senza profili o soluzioni walk in, pratiche e funzionali, che danno maggiore respiro a tutta la stanza.
  • Facilità nella pulizia. La struttura integrata permette una pulizia più semplice ed accurata.

La doccia filo pavimento non ha svantaggi, l'unica accortezza che devi avere è quella legata alla fase progettuale.

Se vuoi realizzare un bagno con doccia di questo tipo, devi assicurarti che il lavoro venga svolto in maniera corretta. L’inclinazione del pavimento e la perfetta impermeabilizzazione della superficie (compresi angoli e spigoli) dovranno essere impeccabili, per evitare problemi di infiltrazioni o allagamenti.

Bagno con doccia a pavimento: come realizzarlo?

Le alternative sono due:

  1. Puoi incassare nel pavimento un piatto doccia a filo pavimento
  2. Puoi usare le stesse piastrelle del pavimento

Nel primo caso, esistono tantissime tipologie di piatto doccia, in materiali e dimensioni diverse. Dovrai solo scegliere quello che ti piace di più e che si integra meglio con il tuo bagno.

Se decidi di realizzare il piatto doccia con le piastrelle, invece, hai più di libertà nella personalizzazione. Puoi scegliere di utilizzare le stesse piastrelle usate per la pavimentazione del bagno, creando un effetto continuità elegante e raffinato, che coniuga ricercatezza nel design e praticità. Oppure puoi cambiare tipologia di piastrella solo per la doccia, creando uno stacco visivo.

Quali materiali usare?

La scelta è davvero ampia: resina, gres porcellanato o marmo, potrai rivestire il piatto doccia con lo stesso materiale usato per il pavimento, senza alcuna preoccupazione. Ovviamente sconsigliamo il legno: sebbene possa essere usato per il pavimento del bagno, non è indicato per la doccia. Ma anche a questo c’è rimedio: hai mai sentito parlare di gres effetto legno?

Scegliere di realizzare la doccia a pavimento con le piastrelle ti consente anche massima libertà per quanto riguarda le dimensioni: non ci sono misure standard da rispettare, ma puoi creare una doccia grande quanto vuoi e dalla forma che preferisci.

In ogni caso, però, si rivela fondamentale l'intervento di un progettista in quanto andrà valutata con attenzione la pendenza per far scorrere l'acqua nello scarico e si dovranno scegliere materiali impermeabili per evitare infiltrazioni.

Stai progettando di rifare il tuo bagno con doccia? Ecco alcuni articoli che potrebbero interessarti:

Trova altre idee per il tuo progetto! Scarica la nostra guida gratuita per scoprire quali sono i migliori materiali da utilizzare per realizzare pavimenti e rivestimenti del bagno e di tutte le altre stanze della casa.scarica la guida

TOPIC: Bagno

Scritto da Francesco Maccapani

Ho iniziato a vendere pavimenti nel 2010 e da allora non mi sono più fermato. Progetto dopo progetto ho ampliato sempre più le mie conoscenze del settore e oggi ceramiche e arredo bagno per me non hanno più segreti. Utilizzo software di programmazione in 3D per creare ambienti su misura, studiati in ogni dettaglio per rendere ogni progetto unico e irripetibile.

È stato interessante? Lasciaci un commento

Iscriviti
al nostro Blog!